Collegamenti marittimi veloci con la Grecia dalla prossima Estate con gli aliscafi Liberty Lines

Navi
Liberty Lines lancia una nuova linea marittima super veloce che a partire dal prossimo giugno collegherà la Puglia alla Grecia. Protagonista della gustosa novità sarà il porto di Otranto, che apre ufficialmente a nuove rotte e presenta la programmazione 2017 all'interno della Sala Triangolare del Castello Aragonese. Alla conferenza erano presenti anche il Sindaco Luciano Cariddi, il direttore delle nuove linee Liberty Lines Vittorio Morace e il direttore commerciale della compagnia Nunzio Formica. La novità verrà inaugurata il 29 giugno 2017 e collegherà Otranto con le isole di Paxos e Corfù. Questa linea comoda e veloce sostituisce di fatto quella sospesa nel lontano 1998, che già all'epoca conduceva i turisti da un lato all'altro del Canale di Otranto.


I mezzi impiegati e gli orari
L'aliscafo Ammarì è un mezzo nautico di ultima generazione, capace di viaggiare ad una velocità di oltre 35 nodi e di coprire la distanza che separa Otranto da Corfù in appena due ore e trenta minuti. Il viaggio che condurrà i turisti italiani fino al porto di Paxos, invece, impiegherà tre ore e mezza. Le partenze settimanali previste per tutto il periodo di alta stagione saranno sei e gli orari scelti per la traversata saranno strategici, così da consentire spostamenti comodi per coloro che devono raggiungere o ripartire da Otranto. Nello specifico, le traversate che partiranno dal porto di Otranto sono state fissate per le 15.45, mentre le imbarcazioni che dalla Grecia riportano presso il molo salentino entrano in rada alle ore 11.15. Ogni martedì e mercoledì Liberty Lines offrirà la possibilità di effettuare una gita in giornata, con escursione da Otranto a Corfù. Queste novità annunciate di recente rendono ancora più allettanti gli eventuali soggiorni in Salento: in poche ore sarà possibile raggiungere alcune delle isole più belle della Grecia e in un solo giorno sarà possibile effettuare una visita di Corfù, partendo al mattino e facendo ritorno in Italia la sera stessa, il tutto ad un prezzo ultra competitivo. Le gite giornaliere Otranto-Corfù, infatti, verranno offerte a tutti i richiedenti a soli 75 euro nei periodi di bassa stagione e a 90 euro in quelli di alta stagione. Liberty Lines concede a tutti gli amanti della Grecia e del Salento di programmare un meraviglioso soggiorno trascorso fra le spiagge candide del Salento e la natura lussureggiante di Corfù, piuttosto che fine settimana nella richiestissima località di Paxos. Rispetto alla traversata per Corfù, il viaggio per Paxos dovrebbe essere leggermente più caro, ma ugualmente vantaggioso: 95 euro per un biglietto in bassa stagione e 120 euro in alta stagione. La compagnia Liberty Lines ha previsto ulteriori agevolazioni destinate ai gruppi.

Tutte le reazioni
Il sindaco di Otranto Luciano Cariddi ha confermato il grande impegno profuso dall'amministrazione al fine di dotare Otranto di un porto che vada incontro alle esigenze dei viaggiatori e dei turisti. La grande novità della prossima stagione balneare sarà proprio il collegamento fra Otranto e la Grecia, che partirà a giugno e proseguirà fino a settembre. Un aliscafo in grado di ospitare fino a 225 passeggeri unirà le due sponde dell'Adriatico in breve tempo, offrendo anche la possibilità di escursioni in giornata. Il sindaco ha poi affermato la volontà di voler riaprire anche le rotte con l'Albania, guardando ai porti di Valona e Saranda. Con queste iniziative Otranto sta pian piano recuperando il suo antico ruolo di città ponte, rischiarando una cultura marinara che rischiava di smarrirsi. Il nuovo collegamento che Liberty Lines ha attivato fra Otranto e la Grecia è il risultato di un proficuo lavoro di programmazione, ottenuto grazie ad una costante collaborazione con le istituzioni. I dirigenti di Liberty Lines hanno affermato di aver scelto di puntare su tali rotte dopo una profonda analisi di mercato. Paxos e Corfù sono due delle mete più ambite del Mediterraneo e collegarle al territorio italiano con imbarcazioni di ultima generazione è un servizio che sortirà un impatto molto positivo per tutti coloro che ne saranno coinvolti. Dal 29 giugno al 27 luglio, Liberty Lines collegherà tutti i giorni, escluso il martedì, i porti di Otranto, Corfù e Paxos. In alta stagione, dal 28 luglio al 10 settembre, i collegamenti saranno operativi sette giorni su sette. Questo collegamento riprende quello dismesso nel 1998 e ricomincia proprio da dove si era interrotto, utilizzando nuove tecnologie in grado di unire due terre gemelle operando nei loro interessi economici. Collegare la Puglia, una delle regioni più ricche di storia, con la Grecia, costituisce un percorso di accrescimento culturale, capace di andare incontro alle esigenze di un turismo moderno che bada soprattutto alla concretezza, alla rapidità, alla qualità, alla cultura e alla sicurezza. La società armatrice ha affermato, infine, che questa nuova rotta costituirà un volano utile al rafforzamento dell'economia di questo meraviglioso territorio. E se i dati recentemente pubblicati dall'Istat indicano proprio nel Salento l'esistenza di un sorprendente dinamismo imprenditoriale, a maggior ragione sarà un onore per Liberty Lines assecondare la vocazione turistica di Otranto, a ragione considerato uno dei borghi più belli d'Italia.